lavinium birra club

 
L'Vapeur Rousse 1992

Stile
Titolo alcolometrico
Birrificio
Formato
Prezzo

Dark Strong Belgian Ale
8%
Brasserie Ó Vapeur
0.75 cl
B (da 5,01 a 7,50 Euro)



Birra L'Vapeur Rousse 1992 - Brasserie Ó VapeurData di scadenza e birra. Ho affrontato l'argomento in premessa a questa rubrica e torno, questa volta con tanto di prova liquida, sull'argomento. La data di scadenza sulla birra Ŕ una prerogativa della legge italiana mentre in Belgio non Ŕ prevista ed anzi molti scrivono in etichetta "goűt en Úvolution". Questa birra del 1992 (con i suoi quindici anni di bottiglia!) Ŕ la dimostrazione che una birra pu˛ invecchiare, non so se migliorando, quello che Ŕ certo, evolvendo. Del resto questa specialitÓ giÓ in origine veniva commercializzata dal produttore dopo circa tre anni di affinamento in cantina. Devo ringraziare un mio amico che l'ha acquistata in Belgio per poterla assaggiare insieme.
Si tratta di un'etichetta che questo birrificio storico della Vallonia non produce, ormai, pi¨ (il mastro birraio mi ha scritto che Ŕ stata sostituita da un'altra specialitÓ molto simile, la "cochonne"). Una birra estrema che non si rifÓ ad uno stile ben definito (sulla carta Ŕ una dark strong belgian ale, categoria molto ampia, nel bicchiere Ŕ difficilissima da inquadrare) che io per alcune note caratteriali "selvagge" avrei ricondotto (forse anche sbagliando) nella categoria delle birre a fermentazione spontanea.
Naso viscerale ed aciditÓ tagliente al palato si confermano, infatti, come alcuni dei suoi tratti distintivi. Nonostante si chiami "Rousse" il colore pi¨ che rossastro tende all'ambrato. La schiuma Ŕ evanescente, l'asprezza dei toni olfattivi, che doveva essere durissima in partenza, sembra essere stata notevolmente ridimensionata e mitigata dal tempo. Si percepiscono sentori riconducibili ai lieviti ben fusi ed integrati con le note agrumate, di scorza candita, le sfumature speziate (anice) e di erbe aromatiche (cicoria). Al palato c'Ŕ maggior equilibrio ed armonia grazie al bilanciamento dalle note dolci e tostate apportato da malto e caramello. Una birra ancora molto rinfrescante, nonostante l'etÓ, che si candida, per la sua grande complessitÓ, ad una indimenticabile bevuta da meditazione. Per ricredersi sulle possibili ed inaspettate doti di longevitÓ di una birra.
Voto: @@@@@      (degustazione in data: 11/2007)

Fabio Cimmino