lavinium notizie

 


Chianti Classico, Friuli Grave e Prosecco di Conegliano Valdobbiadene
in scena alla Mostra del Cinema di Venezia



Roma, 30/08/2005
 

Campagna Federdoc Grazie all'iniziativa di Federdoc i Consorzi Chianti Classico, Friuli Grave e Prosecco di Conegliano - Valdobbiadene rappresenteranno l'enologia italiana alla 62° Mostra del Cinema di Venezia.
Venezia, 31 agosto - 10 settembre Palazzo del Cinema, Hotel Des Bains La Campagna nazionale di informazione "Controlliamo tutto, tranne con chi lo bevi", promossa da Federdoc in collaborazione con il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali sui vini a Denominazione di Origine e la loro tracciabilità, è approdata anche a Venezia. L'iniziativa è volta a fare conoscere il lavoro svolto dai Consorzi di Tutela che per primi hanno applicato la normativa che prevede il controllo dell'intera filiera produttiva del vino a denominazione, dal vigneto al bicchiere, a tutela del consumatore.

Si tratta di un grande passo avanti, una svolta epocale per il settore, che offrirà così una qualità "certificata" per ogni bottiglia. Un plus valore importante che solo il vino italiano può offrire. Ecco perché Federdoc ha puntato in alto, portando il Made in Italy enologico alla 62° Mostra del Cinema di Venezia, dove sarà presente in tutti i principali eventi, per far conoscere ai media di tutto il mondo la qualità del vino italiano. Saranno i pregiati vini Chianti Classico, Friuli Grave e Prosecco di Conegliano - Valdobbiadene a rappresentare l'enologia italiana nella celebre kermesse della 62° Mostra del Cinema di Venezia. Un rosso, un bianco e uno spumante offriranno agli attori, ai giornalisti, agli ospiti che sbarcheranno al Lido, uno spaccato della qualità vitivinicola italiana. Negli ultimi anni, il vino si è sempre più evoluto in una vera e propria "ottava arte": chi apprezza il vino possiede una spiccata predisposizione alle sensazioni, mostrando una fine ed evoluta sensibilità che spesso si incarna anche in un amore verso tutto ciò che possa donare emozioni. Spettacolo e cultura in primis. Per questo un evento che sposi lo spettacolo e la cultura, offrendo occasione di svago e intrattenimento di alto livello quale la 62° Mostra del Cinema di Venezia è l'ideale palcoscenico per il vino di qualità, e in particolar modo per Chianti Classico, Friuli Grave e Prosecco di Conegliano - Valdobbiadene, che con la rassegna cinematografica veneziana idealmente condividono la storia, la tradizione, il ruolo di portabandiera della cultura italiana.

Il Prosecco Doc di Conegliano - Valdobbiadene accoglierà gli ospiti con le sue dorate bollicine, la Doc Friuli Grave proporrà i suoi vini bianchi profumati, mentre il Chianti Classico Gallo Nero Docg presenterà il vino rosso italiano più conosciuto al mondo. "Siamo lusingati di poter rappresentare l'Italia del vino in un'occasione tanto importante" - affermano all'unisono i Presidenti dei tre Consorzi e di Federdoc - "Crediamo molto nelle sinergie fra il nostro mondo e altri simboli del Made in Italy. Le nostre attività sono rivolte oltre che in campo promozionale anche alla tutela del consumatore. È anche per questo che abbiamo accettato volentieri l'incarico del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali e di Federdoc di dare vita a un sistema di rintracciabilità del prodotto, un'ulteriore e importante garanzia per chi acquista le nostre etichette". Appuntamento in sala per gustare tutti gli spettacoli della Mostra!

Per informazioni:
Federdoc:
tel. 06 44250589 Cristiana Tirabovi federdoc@federdoc.com
Consorzio Vino Chianti Classico:
tel. 055 8228522/47 Silvia Fiorentini - Francesco Sorelli
fiorentini@chianticlassico.com; sorelli@chianticlassico.com
Consorzio Friuli Grave:
tel. 0434 523654 Barbara Rosso promozione@docfriuligrave.com
Consorzio Prosecco:
tel. 0438 83028 Silvia Baratta info@gheusis.com

R.G.