Alleanza Slow Food, primo convegno campano

Locandina Slow Food

Si svolgerà oggi, Lunedì 20 marzo 2017, dalle ore 10,00 alle ore 18,00 al Castello Mediceo di Ottaviano (NA), sede dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio, l'evento “Incontra il cibo Slow”, appuntamento Slow Food Campania realizzato nell’ambito del progetto “Verso Leguminosa 2018” promosso dall’Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania. L’incontro, che gode del Patrocinio dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio, punta a diffondere la conoscenza e le attività di Slow Food, attivare nuove relazioni e consolidare quelle esistenti. E' il primo CONVEGNO dell’ALLEANZA Slow Food della Provincia di NAPOLI – ha affermato, soddisfatta, Rita Abbagnale, Responsabile Regionale del Progetto dell’Alleanza - un evento speciale biennale dedicato ad un maggior approfondimento del valore di tutto il mondo Slow Food e dei suoi progetti, con particolare attenzione agli operatori del settore agroalimentare ed enogastronomico, ai prodotti di Presidio, ai Cuochi dell’Alleanza, a quelli delle Osterie d’Italia, alle Comunità del Cibo, ai Mercati della Terra.

Due le aree attive: dalle 10,30 alle 16,30:

  • l’Agorà, in cui è possibile avere tutte le informazioni di base sull’Associazione e sui progetti attivi sul territorio regionale;
  • la Borsa, in cui si realizzano appuntamenti di approfondimento e confronto sui temi e sui progetti associativi attivi sul territorio regionale, ovvero: Be Slow: cos’è Slow Food, come farne parte Presìdi Slow Food: i prodotti a rischio d’estinzione tutelati da Slow Food Fare Comunità: le Comunità del Cibo di Terra Madre Alleanza Slow Food dei Cuochi e dei Pizzaioli Filiere locali del cibo: Mercati della Terra e Gruppi di Acquisto Leguminosa: il progetto e l’evento internazionale di Slow Food Campania Sementia: il mondo dei grani e dei cereali Alternanza Scuola Lavoro: il ruolo di Slow Food come partner dell’Alternanza Agricoltura sociale: l’agricoltura campana che fa rete e crea comunità Campania E-Merge: progetti istituzionali Comunicare il cibo Slow: la comunicazione come progetto.
Rita Abbagnale e Carlo Petrini
Rita Abbagnale e Carlo Petrini

Nel pomeriggio, poi, alle ore 15,00 si svolgerà anche la prima Assemblea Provinciale dei Cuochi e dei Pizzaioli dell’Alleanza Slow Food di Napoli, che incontreranno i Produttori ed i Referenti dei Presidi per la realizzazione della rete delle eccellenze del territorio. Parteciperanno Vito Trotta, Responsabile Regionale dei Presidi Slow Food e Coordinatore Regionale dell’Area Terra Madre; Catello Carrese, Referente Provinciale del Progetto dell’Alleanza; Giuseppe Orefice, Presidente Slow Food Campania e Basilicata; Mimmo Pontillo, Segretario Slow Food Campania e Basilicata; Bruno Sodano, Consigliere Nazionale Slow Food Italia; modera: Antonio Puzzi, Project Manager di Slow Food Campania e Basilicata.

Alle ore 17,00 avrà poi inizio la sessione plenaria che sintetizzerà quanto emerso nel corso degli incontri. All’incontro parteciperanno il Consigliere Delegato dal Presidente della Giunta Regionale alla Campania all’Agricoltura, avv. Franco Alfieri e il Presidente dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio, Agostino Casillo.

Da due anni Rita Abbagnale è responsabile dell’Alleanza Slow Food dei Cuochi per la Campania e la Basilicata. Può contare sul valido aiuto di cinque collaboratori provinciali che tengono i contatti con i cuochi e i pizzaioli iscritti alla rete. «È il progetto ambizioso cui abbiamo lavorato tanto e siamo riusciti a far diventare l’Alleanza la massima espressione del lavoro di Slow Food sul territorio, un filo diretto tra i prodotti e il pubblico. Possiamo vantare il coinvolgimento di 60 cuochi e di 30 pizzaioli, con i quali giriamo la regione e l’Italia, senza perdere neanche un evento Slow Food!».

Associazione Slow Food Campania - Via Vellaria, snc - 81030 Falciano del Massico (Ce)

Wine App

SCARICA WINE APP E CERCA LAVINIUM!