Il 27 aprile Cap'alice ospita Graziano Pra: il suo Amarone raccontato in sei annate

Locandina PRAEssenzialità e rispetto della terra sono i principi che connotano la storia di Graziano Prà, enologo e proprietario dell'azienda di Monteforte d'Alpone, rocca di Soave. Innamorato del suo territorio da sempre ha creduto nelle potenzialità dei vitigni autoctoni della zona, ereditando il mestiere dal padre e dal nonno, ma reinterpretandolo con intelligenza e passione.
 Infatti in cantina privilegia l'esaltazione del frutto e tutta la ricerca e l'innovazione è improntata sulla valorizzazione dell'alta qualità delle uve che arrivano dal campo. La sua scelta produttiva è inoltre identificabile dall'uso esclusivo di vitigni autoctoni, aspetto che l'ha accompagnato sin dagli esordi e che denota il forte credo di Graziano nel potenziale qualitativo delle uve autoctone e della valorizzazione del territorio.
 Come per molte altre aziende del territorio di Soave la vigna si lavorava più per la passione e per il forte legame con le proprie origini, ma è con Graziano - in seguito agli stuti in enologia a Conegliano e la successiva docenza di enologia presso l'Università degli Studi di Verona - che verso la fine degli anni ottanta arriva la svolta in azienda.
 Gli ettari vitati passano da otto a trentadue, cosa che consente a Graziano di investire anche nei vini rossi da corvina veronese. La scelta cade sempre su una zona particolarmente vocata della Valpolicella, la Morandina nell'alta valle di Mezzane. Raggiunge risultati significativi anche nell'interpretazione dell'Amarone da uve corvina, corvinone, rondinella e oseleta. L'azienda rientra anche tra i soci FIVI, la federazione italiana dei vignaioli indipendenti che riassume nella sua filosofia la volontà di promuovere la qualità e autenticità dei vini italiani e raccontare l'identità del territorio di appartenenza.
 Giovedì 27 Aprile, nell'ambito del ciclo "Storie di Vini e Vigne" ideato da Marina Alaimo per Cap'alice, ci sarà l'occasione di conoscere Graziano Pra che racconterà il suo Amarone della Valpolicella attraverso la verticale delle annate 2006, 2007, 2008 2009, 2010, 2011.
 
 www.vinipra.it
 Inizio ore 20,30. Segue cena: Costo 38 euro
 Prenotazioni ai numeri 081 191 68992 - 335 5339305
 Cap'alice è in Via Bausan, 35 Napoli.

Wine App

SCARICA WINE APP E CERCA LAVINIUM!