Guida dei vitigni

   Pinot Noir

Si tratta di uno dei vitigni a bacca nera più pregiati e difficili al mondo. Il suo habitat naturale è la Bourgogne, dove dà ancora oggi vini insuperati per fascino ed eleganza. E' una pianta che chiede molto, sia al viticoltore che al vinificatore, non dà risultati regolari, ha bisogno di climi relativamente freddi, con buona escursione termica giorno/notte e, quando le condizioni e la qualità dei terreni lo permettono (predilige quelli calcarei), è in grado di offrire vini di rara bellezza. Per questo motivo è stato impiantato in quasi tutte le regioni vinicole del mondo, ad eccezione di quelle con climi caldi che produrrebbero vini "cotti", privi delle caratteristiche che hanno reso tanto famoso il Pinot Noir. Le origini del vitigno risalgono, probabilmente, a quasi duemila anni fa; la sua presenza in Bourgogne è citata già nel quarto secolo d.C. (anche se a quel tempo si chiamava Morillon Noir). In Francia ne sono stati riconosciuti ufficialmente ben 46 cloni; anche la Champagne ha un ruolo importante nella selezione clonale del Pinot Noir. Mediamente tende a germogliare precocemente, il che lo espone al rischio di gelate primaverili e alla colatura; soffre anche gli attacchi della peronospora dell'oidio, del marciume (alcuni cloni hanno la buccia sottile), le virosi che producono arricciamento ed accartocciamento fogliare; è proprio la sua fragilità che ha portato, negli anni settanta, ad una diffusa selezione clonale.  

Ha un'infinità di sinonimi, fra cui Pineau, Franc Peneau, Moirien, Savagnin Noir, Plant Doré, Vert Doré, Klevner, Blauburgunder, Blauer Spätburgunder, Morillon, Auvernat, Borgogna Nero. Ha foglia media o medio-piccola, tondeggiante e trilobata; grappolo piccolo (12-15 cm.), cilindrico, spesso alato, quasi compatto; acino di media grandezza, sferoide o leggermente ovale; buccia mediamente consistente, di colore blu-nero, pruinosa.

ITALIA

Segue, per regione,  un elenco di tutte le D.O.C. e D.O.C.G. dove è consentito l'utilizzo di questo vitigno e una selezione di produttori che ne fanno uso in almeno uno dei loro vini.

Valle d'Aosta

Vallée d'Aoste - da solo o in uvaggio

Vallée d'Aoste Arnad Montjovet (sottodenominazione) - in uvaggio

Vallée d'Aoste Chambave - in uvaggio

Vallée d'Aoste Enfer d'Arvier - in uvaggio

Vallée d'Aoste Nus - in uvaggio

Vallée d'Aoste Torrette - in uvaggio

Produttori di interesse: La Crotta di Vegneron, Institut Agricole Régional

Piemonte

Langhe - da solo o in uvaggio

Monferrato - da solo o in uvaggio

Piemonte - da solo o in uvaggio

Produttori di interesse: Cordero di Montezemolo, Monfalletto, Rocche dei Manzoni, F.lli Giacosa, Ca' Viola, Villa Fiorita, Braida, Il Vignale, Tenuta Castello di Razzano, Marchesi Alfieri

Lombardia

Franciacorta - da solo o in uvaggio

Garda Classico o Garda - da solo o in uvaggio

Oltrepò Pavese - da solo o in uvaggio

Terre di Franciacorta - in uvaggio

Valtellina - in uvaggio

Valtellina Superiore - max. 5%

Produttori di interesse: Ca' del Bosco, Bellavista, Carlozadra, Tenuta Mazzolino, Guido Berlucchi, Ca' di Frara, Martilde, Travaglino, Doria, Le Fracce, Vercesi del Castellazzo, Anteo, Podere San Giorgio, Monzio Compagnoni, Monsupello, Tenuta Il Bosco

Trentino

Trentino - da solo o in uvaggio

Trento - da solo o in uvaggio

Produttori di interesse: Istituto Sperimentale Laimburg, Cavit, Balter, F.lli Dorigati, Franz Haas, Cantina Sociale di Avio, Maso Cantanghel, Pojer & Sandri, La Vis, Lunelli

Alto Adige

Alto Adige - da solo o in uvaggio

Alto Adige Colli di Bolzano (sottodenominazione) - in uvaggio

Alto Adige Santa Maddalena (sottodenominazione) - in uvaggio

Alto Adige Val Venosta (sottodenominazione) - da solo o in uvaggio

Lago di Caldaro o Caldaro - in uvaggio

Valdadige - in uvaggio

Produttori di interesse: Cantina Produttori Nalles Magré/Niclara, Hofstätter, Tiefenbrunner, Cantina Produttori S.Michele Appiano, Stroblhof, Hans Rottensteiner, Cantina Viticoltori di Caldaro, Cantina Produttori Colterenzio, Josef Niedermayr, Ignaz Niedrist, Kupelwieser-Lun, Haderburg, Abbazia di Novacella

Veneto

Breganze - da solo o in uvaggio

Lessini Durello - in uvaggio

Piave o Vini del Piave - da solo o in uvaggio

Vicenza - in purezza (o quasi)

Produttori di interesse: Serafini & Vidotto, Sandro e Claudio Gini

Friuli Venezia Giulia

Colli Orientali del Friuli - da solo o in uvaggio

Collio o Collio Goriziano - da solo o in uvaggio

Friuli Grave - da solo o in uvaggio

Friuli Isonzo o Isonzo del Friuli - da solo o in uvaggio

Friuli Latisana - da solo o in uvaggio

Produttori di interesse: Fantinel, Bandut, Ca' Ronesca

Toscana

Colli dell'Etruria Centrale - in uvaggio

Sant'Antimo - da solo o in uvaggio

Produttori di interesse: Castello Banfi, Antica Fattoria Machiavelli, Castello d'Albola, Fattoria di Montechiari, Tenimenti Ruffino, Castello di Farnetella, Marchesi de' Frescobaldi, Castello di Ama, Tenuta Fontodi

Emilia Romagna

Colli di Scandiano e di Canossa - da solo o in uvaggio

Colli Piacentini - da solo o in uvaggio

Produttori di interesse: La Stoppa, Istituto Professionale per l'Agricoltura e l'Ambiente, Tenuta Uccellina

Marche

Colli Pesaresi - in uvaggio

Produttori di interesse: Boccadigabbia, Fattoria Mancini, F.lli Zaccagnini

Umbria

Assisi - in uvaggio

Lago di Corbara - da solo o in uvaggio

Rosso Orvietano o Orvietano Rosso - da solo o in uvaggio

Torgiano - da solo o in uvaggio

Produttori di interesse: F.lli Sportoletti, Lungarotti, Cantina Monrubio

Abruzzo

Controguerra - da solo o in uvaggio

Puglia

Castel del Monte - da solo o in uvaggio

Lizzano - in uvaggio

Produttori di interesse: Leone de Castris

Sicilia

Contea di Sclafari - da solo o in uvaggio

Contessa Entellina - da solo o in uvaggio

Produttori di interesse: Adelkam-Vini Rapitalà

FRANCIA

BOURGOGNE

Aloxe-Corton (rossi scuri, ricchi e carnosi)

Produttori di interesse: Domaine Latour. Tollot-Beaut, Bonneau du Martray, Guyon, Michel Voarick, Antonin Rodet, Prince de Mérode, Camille Giroud, Denis Boussey, Joseph Drouhin, François Gay, Génot-Boulanger

Auxey-Duresses (rossi morbidi, corposi, un po' rustici)

Produttori di interesse: Christophe Buisson, Comte Armand, Bouzereau, Coche-Dury, Jean-Pierre Diconne, Alain Creusefond, Olivier Leflaive,  Joseph Drouhin, Louis Jadot, Pascal Prunier, Vincent Prunier

Beaune (rossi ricchi, di facile bevibilità, molto delicati)

Produttori di interesse: Joseph Drouhin, Robert Ampeau, Arnoux Père et Fils, Champy, Château de la Tour, Génot-Boulanger, Camille Giroud, Louis Jadot, Albert Morot, Jacques Prieur, Tollot-Beaut

Bourgogne (rossi da leggeri a medi)

Produttori di interesse: Bertrand Amboise, Joseph Drouhin, Camille Giroud, Louis Jadot, Château de Meursault, Pierre Morey, Antonin Rodet, Olivier Leflaive, Tollot-Beaut, Henry de Vézelay

Chambolle-Musigny (rossi eleganti, setosi, raffinati e longevi)

Produttori di interesse: Château de Chambolle-Musigny, Joseph Drouhin, Robert Groffier, Louis Jadot, Dominique Laurent, Georges Roumier, Bernard Serveau, Philippe Lecheneault, Anne et François Gros, Geantet-Pansiot, Bruno Clair, Barthod-Noëllat

Chassagne-Montrachet (rossi corposi e fruttati)

Produttori di interesse: Guy Amiot, Chartron et Trebuchet, Marc Colin, Michel Colin-Deléger, Louis Jadot, Louis Latour, Château de Puligny-Montrachet, Michel Niellon, Joseph Drouhin, Henry Germain

Chorey-Lès-Beaune (rossi fruttati, morbidi e corposi, da bere giovani)

Produttori di interesse: Charles Allexant, Château de Chorey, Doudet-Naudin, Joseph Drouhin, François Gay, Daniel Largeot, Maillard Père et Fils, Tollot-Beaut

Clos de Vougeot e Vougeot (rossi speziati, corposi con aromi di ciliegia, cioccolato e liquirizia)

Produttori di interesse: Georges Mugneret, Bouchard Père et Fils, Chanson Père et Fils, Jean-Jacques Confuron, Renè Engel, Genot-Boulanger, Jean Grivot,  Louis Jadot, Denis Mortet, Henri Rebourseau, Château de la Tour

Côte de Beaune e Côte de Beaune-Villages (rossi leggeri, morbidi, fruttati)

Produttori di interesse: Bouchard Père et Fils, Jean Allexanr, Joseph Drouhin, Bernard Bachelet, Lequin-Roussot, Naigeon-Chauveau, Maurice Chenu

Côte de Nuits-Villages (rossi fruttati, semplici, di corpo da medio a pieno)

Produttori di interesse: Jayer-Giles, Daniel Chopin-Groffier, Jean-Jacques Confuron, Joseph Drouhin, Louis Jadot, Henri Naudin-Ferrand, Quillardet, De l'Ardot

Fixin (rossi medio corposi che tendono a essere rustici)

Produttori di interesse: Domaine André Geoffrey, Vincet Berthaut, Bruno Clair, Doudet-Naudin, Charles Vienot, Philippe Yoilet, Fougeray de Beauclair, Pierre Gelin

Fleurie (rossi di medio corpo, floreali e fragranti)

Produttori di interesse: Paul Beaudet, Domaine Berrod, Michel Chignard, Jean-Marc Deprés, Joseph Drouhin, Georges Duboeuf, Pierre Ferraud, Yves Métras, Albert Morel

Gevrey-Chambertin (rossi ricchi dal gusto di ciliegia)

Produttori di interesse: Denis Bachelet, Denis Mortet, Alain Burguet, Bruno Clair, Joseph Drouhin, Armand Rousseau

Givry (rossi morbidi, terrosi e di medio peso)

Produttori di interesse: Domaine Joblot, René Bourgeon, Cave des Vignerons de Buxy, Michel Derain, Emile Voarick, Clos Salomon, François Lumpp, Jean-Marc Joblot

Maranges (rossi rustici, terrosi, di corpo da medio a pieno)

Produttori di interesse: Vincent Girardin, Fernand Chevrot, Claude Nouveau, Bernard Bachelet, Pierre Bresson

Marsannay (rossi da leggeri a medi)

Produttori di interesse: Bruno Clair, Charlopin, Fougeray de Beauclair

Mercurey (rossi da medi a corposi)

Produttori di interesse: Michel Juillot, Genot-Boulanger,  Emile Juillot, Antonin Rodet, Emile Voarick

Monthélie (rossi fruttati, eleganti, di medio corpo)

Produttori di interesse: Jean Philippe-Fichet, Denis Boussey, Maurice Deschamps, Coche-Dury, Paul Garaudet, Château de Monthélie

Morey-Saint-Denis (rossi terrosi, tendenti al rustico)

Produttori di interesse: Pierre Amiot, Champy, Philippe et Vincent Lecheneaut, Georges Roumier, Clos de Tart

Nuits-Saint-Georges (rossi corposi e tannici)

Produttori di interesse: Domaine de l'Arlot, Philippe et Vincent Lecheneaut, Daniel Rion, Thomas-Moillard, Robert Arnoux, Georges Chicotot, Robert Chevillon, Lucien Boillot, Jean Grivot, Machard de Gramont

Pommard (rossi corposi in cui predomina il gusto di ciliegie nere)

Produttori di interesse: Domaine Mussy, Château de Pommard, Vincent Girardin, Olivier Leflaive, Albert-Grivault, Pascal Bouley, Michel Gaunoux, Aleth Leroyer-Girardin

Santenay (rossi rustici e terrosi)

Produttori di interesse: Adrien Belland, Fernand Chevrot, Marc Colin, Prieur-Brunet, Vincent Girardin

Savigny-Lès-Beaune (rossi eleganti di medio corpo)

Produttori di interesse: Simon Bize, Bruno Clair, Joseph Drouhin, Tollot-Beaut, Maurice Ecard, Girard-Voillot

Volnay (rossi eleganti e vellutati con aromi di frutti di bosco)

Produttori di interesse: Marquis d'Angerville, Michel Lafarge, Comtes Lafon, Fernand et Laurent Pillot, Régis Rossignol-Changarnier, Roger Bellend, Pascal Bouley, Camille Giroud, Vincent Girardin, Bouchard Père et Fils 

Vosne-Romanée (rossi eleganti e vellutati)

Produttori di interesse: Romanée-Conti, Romanée-Saint Vivant, Lalou Bize-Leroy, Joseph Drouhin, Jacques Prieur, Jean Tardy, François Gerbet, Anne Gros, Jayer-Gilles, Mongeard-Mugneret, Pernin-Rossin, Arnoux

CHAMPAGNE

Qui è la terra dei grandi spumanti da Pinot Noir (vinificato in bianco), Chardonnay e Pinot Meunier. Non è quasi mai vinificato in purezza, pertanto le sue caratteristiche, già profondamente diverse per il terreno ed il clima, mescolate a quelle del non meno importante Chardonnay e, soprattutto per l'utilizzo del metodo Champenois per la spumantizzazione, non hanno nulla in comune con quelle del Pinot Noir di Bourgogne. Di seguito elenchiamo i principali produttori, con le caratteristiche dei loro vini:

Billecart-Salmon - produce tutte le tipologie di Champagne, fra cui il miglior rosé della regione, il Cuvée Elisabeth Salmon; il punto di forza di questa piccola azienda a conduzione familiare è nella finezza e nella delicatezza dei suoi prodotti.

Bollinger - ricchi, complessi, molto aromatici, con netti sentori di lievito; da non perdere i Grande Année e i Vieilles Vignes Françaises, gli unici ottenuti da viti non innestate su ceppo americano.

Gosset - è la più antica azienda produttrice di vino al mondo (1584), i suoi Champagne maturano molto lentamente ed hanno un caratteristico gusto di biscotto; notevoli il Célébris d'annata e il Grande Réserve.

Alfred Gratien - vini dal gusto tradizionale, aromatico, al sapore di biscotto; Cuvée Paradis Vintage Brut.

Charles Heidsieck - questa casa, negli ultimi anni, ha fatto passi da gigante; da non perdere il Brut Résérve Mise en Cave e il Cuvée des Millénaires.

Henriot - Joseph Henriot predilige lo Chardonnay nei suoi Champagne, che sono ricchi di profumi e sentori tostati; da provare il Blanc de Blancs.

Jacquesson - questa azienda adotta in alcuni suoi vini il dégorgement tardif; i suoi Champagne sono particolarmente cremosi e maturi, pur mantenendo una certa freschezza; interessantissimi il Blanc de Blancs e il Perfection, uno fra i migliori non-vintage.   

Krug - il più sontuoso tra tutti gli spumanti, non da tutti apprezzato; è ideale a pasto, meno da solo; utilizza una percentuale elevata di vino maturo che gli dona una particolare ricchezza. Vanno assolutamente provati il Grande Cuvée e il Rosé, tutti e due non millesimati.

Laurent-Perrier - grande azienda produttrice non solo di quantità ma anche di qualità; qui la presenza del Pinot Noir si avverte maggiormente. Da acquistare la Grand Siècle Cuvée Alexandre.

Moët et Chandon - sicuramente il più noto, anche in Italia, produce il famoso Dom Pérignon Prestige Cuvée, uno spumante estremamente longevo che dà il meglio di se dopo almeno dieci anni. Molto interessante anche il Brut Impérial d'annata.

Pol Roger - ideale per chi ama gli Champagne delicati e fini. Qui Pinot Noir, Chardonnay e Pinot Meunier vengono utilizzati in ugual misura. Cuvée Sir Winston Churcill, Extra Dry, Cuvée Résérve Spéciale

Pommery - i suoi vini conservano uno stile leggero e delicato. Da provare il Royal Apanage e il Cuvée Louise (figlia del fondatore).

Roederer - azienda di fama internazionale; il suo prodotto più ricercato è il Cristal Brut (tipica la bottiglia trasparente), ma anche il Cristal Rosé è notevole.Il Pinot Noir però è dominante.

Ruinart - è la più antica casa produttrice di Champagne. Qui è lo Chardonnay a imporsi; provate il Brut o il Blanc de Blancs.

Salon - questa azienda produce un solo vino e nelle annate migliori; si tratta del Blanc de Blancs Cuvée, da non perdere. 

Taittinger - i suoi vini sono leggeri e cremosi, con prevalenza di Chardonnay. Il migliore è il Comtes de Champagne Prestige Cuvée, forse il miglior Blanc de Blancs in assoluto.

Veuve Clicquot - altra casa molto conosciuta anche in Italia, dove però, si trovano più facilmente i prodotti base, non sempre esaltanti. Invece è assolutamente da provare La Grande Dame, una delle migliori Prestige Cuvée.

CALIFORNIA

Carneros 

Produttori di interesse: Bouchaine, Carneros Creek, Codornìu, Mont Saint John

Santa Cruz Mountains

Produttori di interesse: David Bruce

Sonoma

Produttori di interesse: Davis Bynum, Dehlinger, DeLoach Vineyards, Gary Farrell, Hanzell, Hartford Court, Kistler Vineyards, La Crema, Rochioli, Estate Torres Marimar, Williams Selyem

Santa Barbara 

Produttori di interesse: Byron Vineyards, Cambria, Cotton Wood Canyon, Foxen, Sanford, Lane Tanner

San Benito

Produttori di interesse: Calera

Napa

Produttori di interesse: Cosentino, Cuvaison, Etude, Mumm Napa Valley, Schramsberg, ZD

NUOVA ZELANDA

Martinborough

Produttori di interesse: Ata Rangi, Dry River, Martinborough Vineyard, Estate Palliser

Marlborough

Produttori di interesse: Cloudy Bay, Fromm

Nelson

Produttori di interesse: Neudorf

Guida dei vitigni