Lavinium Guida ai vitigni

Abbuoto

AbbuotoOrigini:

vitigno a bacca nera di origini remote, dal quale si produceva con molta probabilitÓ il famoso CÚcubo, pi¨ volte decantato da Orazio. Secondo quanto citato dal Drao (1934), veniva coltivato nella zona pedemontana e collinare del comune di Fondi (LT). E' stato descritto come vitigno italiano anche dal Viala e dal Vermorel (1909).

Caratteristiche e esigenze ambientali e colturali: ha foglia leggermente grande, pentagonale, pentalobata; grappolo medio-grande, di forma cilindrico-conica, a volte con una o due ali; acino medio-grande, di forma sub-rotonda, buccia spessa e pruinosa, di colore nero violaceo. L'acino si stacca con facilitÓ dal suo pedicello. Predilige forme di allevamento di media espansione e potatura corta.

Malattie e avversitÓ: tollera molto bene l'oidio, abbastanza la peronospora, ma in generale Ŕ mediamente resistente a tutte le malattie crittogamiche. E' sensibile alle gelate primaverili.