Lavinium Guida ai vitigni

Aligoté

aligotéOrigini:

La seconda uva bianca in Borgogna dopo lo Chardonnay. Si tratta di un vitigno vigoroso ma dalla produttività variabile, capace di dare vini di buona acidità, a volte anche più energici dello stesso Chardonnay, ma con rese molto inferiori. Non sopporta bene il rovere poiché i suoi aromi sono troppo delicati. Il grappolo è di forma conico-cilindrica, con acini di dimensioni irregolari. E' molto popolare in Romania, dove supera i 10.000 ha, ma anche in Bulgaria, Ucraina, Moldova, Georgia, Kazakistan, dove è utilizzato prevalentemente per la produzione di spumanti. In misura nettamente minore si trova anche in California e Cile. Sono poche le occasioni di trovare un vino prodotto con questo vitigno, che valga la pena degustare. La sola eccezione è probabilmente nella zona di Bouzeron, nella Côte Chalonnaise, in Bourgogne. Alcuni produttori degni di interesse: Jean-François Coche-Dury,
Pernand-Vergelesses, de Villaine, Bouchard Père.