Guida dei vitigni
   Ciliegiolo

Varietà della Toscana centrale, forse importata dalla Spagna nel 1870; prende il nome dal colore e dal caratteristico aroma che richiama la ciliegia. Pur essendo in grado di dare ottimi vini e sostegno al Sangiovese, è in forte diminuzione (circa 5.000 ha). Ha foglia media o grande, pentagonale, trilobata o pentalobata; grappolo grosso, semi-compatto o compatto, allungato, cilindrico, piramidale, alato; acino medio-grosso, arrotondato con buccia di medio spessore, di colore nero-violaceo, ricca di pruina.

Segue, per regione,  un elenco di tutte le D.O.C. e D.O.C.G. dove è consentito l'utilizzo di questo vitigno e una selezione di produttori che ne fanno uso in almeno uno dei loro vini.

Liguria

Colli di Luni - in uvaggio

Colline di Levanto - in uvaggio

Golfo del Tigullio - da solo o in uvaggio

Val Polcèvera - in purezza

Toscana

Chianti - in uvaggio

Chianti Classico - in uvaggio

Colli di Luni - in uvaggio

Colline Lucchesi - in uvaggio

Montecarlo - in uvaggio

Val di Cornia - in uvaggio

Produttori di interesse: Villa Patrizia, Fattoria del Cerro, Jacopo Banti, Fattoria del Buonamico, Il Lebbio, Michele Satta, Rascioni Cecconello, Castello di Modanella, Sassotondo, Lorella Ambrosini, Wandanna

Emilia Romagna

Colli di Faenza - in uvaggio

Colli di Rimini - in uvaggio

Produttori di interesse: Il Capanno

Marche

Colli Pesaresi - in uvaggio

Vernaccia di Serrapetrona - in uvaggio

Produttori di interesse: Enzo Mecella, San Biagio

Umbria

Colli Amerini - in uvaggio

Colli del Trasimeno - in uvaggio

Colli Perugini - in uvaggio

Rosso Orvietano o Orvietano Rosso - da solo o in uvaggio

Torgiano Riserva - in uvaggio

Produttori di interesse: Fanini, Cantina Sociale dei Colli Amerini, La Fiorita-Lamborghini, Gilberto Gorett, Cantina Monrubio, Arnaldo Caprai-Val di Maggio

Lazio

Velletri - in uvaggio

Vignanello - in uvaggio

Abruzzo e Molise

Controguerra - in uvaggio

Guida dei vitigni