Grignolino

Origini:

Il nome Grignolino deriva probabilmente dal termine dialettale astigiano "grignòle", nome dato ai vinaccioli, di cui gli acini di questa varietà sono particolarmente ricchi. L'origine del vitigno risale senz'altro alla zona del Monferrato, tra Asti e Casale, anche se si è poi diffuso in altre aree del Piemonte e della Lombardia, dove è conosciuto anche come Barbesino. Era citato sin dalla fine del '700 e l'Acerbi ne parla nel 1825. Ha molti altri sinonimi, quali Barbesinone, Nebbiolo rosato, Balestra, Arlandino, Verbesino, Rossetto, Girodino. Viene spesso mescolato con Barbera e Freisa per produrre vini dalla colorazione più intensa e maggior equilibrio.

 

Caratteristiche e esigenze ambientali e colturali:

Ha foglia media o medio-grande, pentagonale e quinquelobata o trilobata; grappolo medio o medio-grande, piramidale allungato, con possibilità di una-due ali, compatto; acino medio-piccolo, ellissoidale con buccia pruinosa, sottile, di colore variabile da nero-violetto a rosso-violetto (dipende molto dall'ambiente in cui è coltivato e dalla densità per ceppo. Ha bisogno di buona esposizione, suoli asciutti e sabbiosi. Viene allevato a controspalliera con potatura mista.

Malattie e avversità:

Non ha grandi capacità di difesa e tolleranza alle principali malattie, in particolare alla botrite, al marciume acido del grappolo e all'oidio. Resiste meglio alla peronospora. Può presentare facilmente fenomeni di disseccamento di parte del rachide, è sensibile alla clorosi ferrica, soprattutto nelle annate sfavorevoli.

Segue, per regione, un elenco di tutte le D.O.C. e D.O.C.G. dove è consentito l'utilizzo di questo vitigno e una selezione di produttori che ne fanno uso in almeno uno dei loro vini.

Piemonte:

 - Gabiano - 5÷10%
 - Grignolino d'Asti - 90÷100%
 - Grignolino del Monferrato Casalese - 90÷100%
 - Monferrato - 85÷100% (nella versione "Chiaretto" o "Ciaret")
 - Piemonte - 85÷100% (con menzione del vitigno)
 - Rubino di Cantavenna - 00÷25%

Produttori consigliati:

 - Cantina Sociale di Vinchio e Vaglio Serra
 - Vicara
 - Tenuta La Tenaglia
 - La Zucca
 - Poderi Aldo Conterno
 - Carlo Quarello
 - Liedholm
 - Castello di Lignano
 - Isabella
 - Antica Casa Vinicola Scarpa
 - Braida 
 - Cantine Sant'Agata
 - Bricco Mondalino
 - Marco Canato
 - Colonna
Guida dei vitigni
© laVINIum.com - Tutti i diritti riservati
E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito.
Il collegamento al data base della guida è vietato senza esplicita autorizzazione
della direzione editoriale.
lavinium@lavinium.com