laVINIum Home Page
Guida dei vitigni
   Perera

Varietà coltivata già nel secolo scorso nella provincia di Treviso; veniva utilizzata in piccole percentuali nella vinificazione del Prosecco, soprattutto nella zona di Valdobbiadene, per aumentarne il profumo e l'aroma. Il nome è dovuto, probabilmente, al gusto particolare (di pera) della polpa dell'acino, oppure alla forma che richiama una pera rovesciata. Il vitigno è molto simile al Prosecco, con grappoli leggermente più grandi, acini di colore giallo intenso e foglie verde scuro, lucide e lisce.

 

Guida dei vitigni